Le rivoluzioni tecnologiche che porterà il 2017

Abbigliamento che avvisi il medico, trasmissioni sportive, nella realtà virtuale, autonomo e auto potrebbe essere una realtà di quest’anno.

rivoluzioni tecnologiche

Apparecchi per la casa più confortevole, durevole ed economica, camicie che misura le emozioni e il controllo dello stato di salute, le trasmissioni sportive, nella realtà virtuale, o pezzi di plastica dura come il metallo sono alcune delle innovazioni tecnologiche che rivoluzionerà il 2017.

L’inarrestabile di internet delle cose, la tecnologia 5G, i nuovi materiali, come il grafene, i progressi nella stampa 3D, l’intelligenza artificiale e la robotica, secondo il fisico Ricard Jiménez, alcune delle tecnologie che si schiudono di quest’anno.In un’intervista a EFE, Jiménez, direttore scientifico presso l’industrial Technology Center della Catalogna Eurecat, ha avvertito, tuttavia, che tutti questi progressi devono portare con se abbinato ad un aumento nella sicurezza informatica, in quanto i dati delle persone sarà sempre più esposto su internet.

Secondo María Eugenia Fuenmayor, direttore scientifico delle Tecnologie Digitali di Eurecat, il 5G sarà moltiplicare la velocità di accesso a internet fino a 10 gigabit al secondo, con un basso consumo di energia per i dispositivi di durare più a lungo con un carico.
“Con 5G saremo in grado di scaricare un video ad alta definizione su 10 secondi ora, quando abbiamo bisogno di 10 minuti, che sarà anche accelerare la Realtà Aumentata”, ha apostille Fuenmayor.I vestiti in abiti eleganti con sensori per la salute, per il medico, t-shirt, che monitora il cuore e la sudorazione e senso dell’umore, e costumi da bagno o ombrelloni che cambiano colore a contatto con l’acqua possono già essere acquistati quest’anno.

La connettività 5G

La connettività 5G
La connettività 5G, secondo il fisico, in grado di rivoluzionare in aggiunta alle trasmissioni sportive con la realtà virtuale, in modo diretto, che dal divano di casa sarà come essere in tribuna del campo e vedere che cosa ti piace e non quello che il produttore di televisione a decidere.”Si sarà in grado di fare ritrasmissioni in tempo reale, la realtà virtuale, come se si fosse allo stadio, grazie a riprese a 360 gradi, con campo di visione, che abbiamo intenzione di cambiare, come vi piace la sportiva a casa”, ha detto Jimenez.L’industria 4.0, il settore connesso all’Internet delle Cose, inoltre darà un salto nel 2017. “Il proliferare di impianti di produzione di sensori che generano flussi infinita di dati, fino ad ora inutilizzato, e saranno trattati nel cloud con algoritmi e Big Data”, ha osservato l’esperto.
I nuovi materiali, come il grafene, il minerale del futuro, sarà una realtà, “2017 anche se ancora non hanno piani trasparenti, che avrà un po’ di più, sì, vedremo come la polvere di grafene misto a plastica, avrà metallizzato proprietà e conducibilità elettrica e termica, che produce parti più leggero e più forte”, ha prometteva Jimenez.

Vestiti smart

vestiti smart
“Questa sarà la prima rivoluzione del grafene”, ha predetto il fisico, il quale ha annunciato che “verrà visualizzato nella scena di materiali, in grado di esibire comportamenti di ‘magico’ come la variazione di forma geometrica a seconda della temperatura, utile per protesi mediche, o per regolare le scarpe senza lacci”.Nel 2017, l’intelligenza artificiale sarà l’auto più autonoma. “Nel 2009, ha detto che i veicoli elettrici sono stati un sogno, nel 2014, che il collegamento tra i veicoli sono stati una moda passeggera e che la legge non sarebbe mai permettere che circolano da solo”, ha ricordato.”Ora vediamo che il veicolo è parcheggiato e frenato da solo, e con l’intelligenza artificiale e la connettività sono più sicuri di quelli guidati dall’intelligenza umana”, ha concluso il fisico che ha detto che “a poco a poco riusciremo a vedere di più le auto che sono l’automazione, fino a quando non sono autonomi”.